Gestione appartamenti, squadra vincente in espansione

Gestione appartamenti, squadra vincente in espansione

Gestione appartamenti, squadra vincente in espansione!

Che il fenomeno turistico della gestione appartamenti privati sia un tema di grande attualità è noto, i viaggiatori amano “casa”! I vantaggi per i turisti li abbiamo già spiegati in altre occasioni, di fatto, chi viaggia, preferisce il comfort di una casa piuttosto che una camera. Sull’onda di questo fenomeno abbiamo parlato più volte di una realtà di successo, iniziata qualche anno nel distretto di Venezia.

Rent It Venice per l’appunto, un servizio di supporto nella gestione appartamenti privati, che oggi conta oltre 150 soluzioni gestite. Stiamo parlando di Venezia e Mestre, un’area fortemente interessata al turismo nazionale e internazionale. A seguito di questa esperienza decisamente positiva, i due imprenditori visionari, Francesco Beraldo e Massimo Michielan, hanno deciso di portare fuori dai “confini” lagunari tale esperienza.

Nasce Rent It Italy

In questo caso, come il nuovo brand associato a quello già esistente suggerisce. La gestione appartamenti iniziata a Venezia e Mestre, prende il largo verso altre città italiane. È la naturale evoluzione di un progetto e di una squadra vincenti, l’esperienza positiva di Rent It Venice trova così le condizioni per un’espansione.

Le soluzioni per la gestione appartamenti che Rent It offre, sono certamente convenienti, il proprietario è esonerato da ogni impegno e fatica. Per i proprietari una gestione efficiente come quella offerta dal Gruppo Rent It, significa ottenere una maggiore rendita del 25% al netto del 15% chiesto per il servizio. Di fatto, si avranno un incremento delle rendite e nessun impegno personale per la gestione turistica dell’appartamento.

Mantova e Jesolo le prime città del piano di espansione

Dopo Venezia e Mestre, la gestione appartamenti di Rent It Italy parte da queste due città, dove la vocazione turistica è decisamente alta. Questo dal punto di vista della crescita di un brand che ha già fatto breccia in laguna, diventando leader indiscusso nella gestione turistica degli appartamenti.

I punti di forza del Gruppo sono, la qualità e la puntualità dei servizi offerti, fondamentali per una buona riuscita nella gestione turistica. Oltre 23.000 turisti hanno già provato questa esperienza, con un rating delle recensioni positivo al 98%. Dati su cui riflettere che sicuramente offrono un quadro d’insieme sulla buona gestione fatta da Rent It!

Gestione appartamenti turistici, tecnologia e variabili del futuro

Gestione appartamenti turistici, tecnologia e variabili del futuro

Gestione appartamenti turistici, tecnologia e variabili del futuro

Abbiamo letto almeno in questi ultimi 10 anni che, “la Rete e la tecnologia toglieranno il lavoro”, oppure, “l’automazione dei processi elimina il personale” … Ora, è ovvio che ci sia un fondo di verità in tutto questo, com’è ovvio che un robot per esempio, produca molto di più di un uomo in una catena di montaggio, ma è sempre così? Quello che è successo in questi ultimi anni è sotto i nostri occhi, il modello economico è cambiato totalmente, non ha caso oggi si chiama “share economy”.

Siamo passati da una dinamica statica e consolidata, dove il rapporto era mediato “vis-à-vis” a una del tutto immateriale, con le Rete appunto. Se come abbiamo già detto da un lato, sta producendo il deserto occupazionale, vedi appunto la produzione di automobili. Da un punto di vista completamente opposto si stanno alimentato nuovi posti di lavoro, proprio grazie alla tecnologia e la Rete.

Arriviamo al punto della gestione appartamenti turistici

Quello che abbiamo visto non è ovviamente casuale, la tecnologia oggi posseduta da un’ampissima fascia di popolazione, ha indotto a nuove prospettive di business. Un esempio eccezionale è proprio quello della gestione appartamenti turistici, oggi diventato un settore, quando solo pochi anni fa era un “sistema occasionale” per arrotondare. Che cosa è successo? Semplicemente la tecnologia ha stimolato un settore dormiente, ma che è sempre stato lì, in attesa dell’occasione di attivarsi. Quest’occasione è arrivata grazie ad Internet che ha messo in diretta relazione, domanda e offerta, Airbnb ne è l’esempio più lucido!

Venezia e Mestre, che possiamo considerare come una sola entità urbana, è l’esempio perfetto di una delle città più visitate d’Italia. In effetti, Venezia e Mestre sono un “laboratorio” con il quale analizzare quest’andamento che è letteralmente esploso in pochi anni. La città lagunare, oltre al fenomeno di cui sopra, cioè la relazione diretta tra domanda e offerta, ha contribuito a creare esempi virtuosi di nuove forme imprenditoriali. Ad esempio per la gestione appartamenti turistici, proprio Venezia e Mestre, ha visto nascere realtà come Rent It Venice.

Un’agenzia radicata nel territorio specializzata nella gestione degli affitti brevi, con un servizio completo sia per il proprietario sia per l’ospite. Un esempio internazionale di questo tipo può essere Bnbsitter, un servizio complementare posto tra le grandi piattaforme come Airbnb e il proprietario, al quale è offerta la possibilità di sollevarsi da ogni impegno gravoso della gestione, promozione, accoglienza ecc … del suo immobile.

La tecnologia crea nuovi business e sotto-business

Con quanto detto, possiamo facilmente intuire dove siamo oggi, ma difficilmente possiamo capire dove ci porterà la tecnologia domani. Essendo strettamente connessa all’uomo, la tecnologia per quanto razionale si scontra con le interpretazioni mentali che sono ovviamente irrazionali. Questo vuol dire che ogni previsione di business e sviluppo è probabile ma non certamente definitiva, poiché le variabili in campo sono molte e non controllabili.

Nessuno avrebbe mai immaginato ai primi del 2000, dove ci avrebbe portato la Rete, nessuno poteva pensare a un modello di business condiviso e orizzontale come quello di oggi. Questo ci indica che la combinazione della tecnologia e uomo crea un’alterazione cognitiva ampliandola, più è veloce e sofisticata è la tecnologia, minori sono le possibilità di previsione. In ultima analisi possiamo solo dire che la gestione appartamenti turistici è solo una di queste “anomalie” positive, che di certo non sarà né la prima né l’ultima!

Casa vacanze per soggiorni familiari scelta online

Casa vacanze per soggiorni familiari scelta online

Casa vacanze per soggiorni familiari scelta online

Casa vacanze per soggiorni familiari scelta online

Abbiamo parlato altre volte di questo fenomeno in crescita, questa volta proviamo a considerare le motivazioni che spingono molte persone a cercare la casa vacanze.

Siamo sul punto di dover riconsiderare da zero l’offerta turistica in tutta Italia, da nord a sud è ormai innescato questo fenomeno di massa. Che sia al mare, in montagna o in città, gli appartamenti turistici sono diventati la sistemazione preferita per molti vacanzieri.

Da un punto di vista economico possiamo dire che è conveniente sicuramente per due o più, per una sola persona e per una notte probabilmente è conveniente l’hotel.

La casa vacanze per sentirsi a casa

Una delle motivazioni per cui si scelgono queste sistemazioni, ma non l’unica, è sicuramente il fatto che un appartamento con camera, cucina, salone e bagno, è molto più di una semplice camera d’albergo.

Queste comodità non solo sono apprezzabili per gli spazi, ma anche per l’indipendenza e il confort di sentirsi a casa, poter cucinare e godere degli spazi che tutto sommato sono amichevoli e non asettici come un hotel.

Molte famiglie scelgono la casa vacanze anche per motivi logistici, cercando direttamente nelle vicinanze di maggiore interesse, quindi ottimizzando anche gli itinerari da fare.

Le vacanze hanno un nuovo volto

Prima di andare in vacanza oggi si fanno delle ricerche online per scegliere quella giusta, che abbia determinate caratteristiche e che sia collocata vicino ai punti più interessanti previsti dal viaggio.

Tutto questo si può fare oggi grazie all’offerta in continua crescita, la casa vacanze è tra le prime scelte della maggior parte dei viaggiatori di età compresa tra i 20 e 55 anni, sostanzialmente la fascia di età che ha maggiore confidenza con il PC.

Sempre più online con prenotazioni facili e veloci, molti servizi come ad esempio Rent-it, offrono appartamenti turistici a Venezia, tutti selezionati e scelti per la posizione e per la qualità degli stessi.

Questi portali non si limitano a offrire una vetrina degli appartamenti, ma curano e verificano nel dettaglio gli stessi, ed è questo il motivo del successo di queste nuove “strutture turistiche”, le famiglie apprezzano perché quello che prenotano è effettivamente quello che avranno!