A Mantova la disfatta degli hotel

È la nuova frontiera del turismo, quella della relazione diretta tra domanda e offerta, ma soprattutto tra chi offre alloggio e chi ne usufruisce per un tempo limitato, la vacanza. Stiamo parlando del fenomeno degli appartamenti turistici, che in questi anni sta vivendo una crescita esponenziale davvero senza precedenti. Ovviamente in tutto questo sono gli hotel che ne risentono maggiormente, sono penalizzati e in molti casi subiscono perdite tali da essere costretti a chiudere.

È il caso di Mantova, dove solo negli ultimi anni, ovvero da quando è iniziato il fenomeno Airbnb in molte città italiane i proprietari di seconde case hanno ben pensato di sfruttare l’occasione. Lo hanno fatto, e il risultato è stato che ben otto hotel hanno deciso di chiudere i battenti e questo solo negli ultimi tre anni!

Scenari futuri e possibili rivoluzioni

Il futuro ci riserva sicuramente altre battute di arresto per il settore alberghiero, a fronte di una crescita costante dell’offerta di case vacanza. Tuttavia, molti hotel potrebbero cogliere quest’occasione magari per rinnovarsi, puntando sull’ospitalità, anziché in comode stanze da letto, in piccoli appartamenti muniti di angolo cottura/pranzo, camera e bagno.

Operazione certo non facile, ma molti hotel hanno una struttura tale che questo potrebbe consentirlo, altrimenti analizzando il trend degli ultimi 5 anni, il passo è segnato, i vacanzieri preferiscono gli appartamenti turistici, o ci si adegua o si perisce.

Il turismo diventa orizzontale

Per usare un termine ormai popolare, diciamo che la nuova concezione del turismo interpretata dalle nuove generazioni, è prevalentemente orientata al comfort totale; “parto da casa per la vacanza e vado a casa in vacanza”. Un concetto per chi inchiodato a schemi tradizionali, che forse è difficile da comprendere.

Il motivo del successo di un appartamento turistico si concentra nell’insieme dell’accoglienza, che non è a senso unico ma ampiamente aperta come può esserlo una casa a tutti gli effetti. “Ti trovi a casa anche in vacanza”, per questo gli hotel di Mantova come in altre città hanno subito questa ondata di cambiamento, non avrebbero dovuto subirla, semmai anticiparne e assecondarne la metamorfosi, non è ancora troppo tardi!