Intermediazione immobiliare, l’agente è più vivo che mai