Extralberghiero a Firenze è boom!

Cresce il turismo italiano un po’ in tutte le città, Firenze è un esempio e forse anche modello per tutte le altre. La crescita media annua del flusso turistico nella città toscana è di circa il 13%, di cui il settore extralberghiero cresce altrettanto quasi del 9%! Questo su un flusso turistico sulla città di Firenze che supera i 10 milioni di presenze. Cifre importanti che fanno capire che per l’Italia il turismo non è più un settore complementare, ma è, di fatto, fattore di crescita economica importante, ed è per questo che va supportato e sviluppato.

Le presenze nelle case vacanza, b&b, appartamenti turistici e residenze d’epoca, stanno vivendo il massimo splendore e successo, i nuovi viaggiatori ormai non cercano più un hotel per le vacanze, ora vogliono una casa! L’extralberghiero cresce in modo esponenziale e con esso molte altre attività collaterali, i servizi soprattutto, contribuendo anche a creare nuove figure professionali.

Come cambia il turismo

Il turismo diventa sempre più orizzontale, in altre parole grazie a portali come Airbnb, offerta e domanda s’incontrano senza intermediazione, in modo diretto grazie a questa piattaforma. Per far capire meglio il fenomeno, basti pensare che solo su Firenze città ci siano circa 8.900 annunci, di cui 6.700 sono appartamenti turistici e 2.200 circa sono stanze private.

Si tratta di un’offerta che supera qualsiasi immaginazione, ma è reale e in constante crescita. Questo vuol dire che il settore extralberghiero è ormai lanciato per diventare il modello di riferimento turismo, superando di gran lungo tutto il settore tradizionale alberghiero.

Una scelta semplice e comoda

Le nuove generazioni di viaggiatori probabilmente in futuro non conosceranno neppure il significato di hotel. Sistemi come Airbnb si rivolgono a un target giovane, quindi molto “digitalizzato”, per cui sarà la naturale evoluzione del mercato.

Tuttavia molti viaggiatori scelgono l’appartamento per tutta una serie di comodità, oltre allo spazio, i servizi e l’uso della cucina, sono tutte opzioni fondamentali specie per le giovani coppie con figli. In questi casi la stanza d’albergo non sarebbe adatta, oltre che decisamente più costosa. Firenze dunque conferma le tendenze che abbiamo stimato nei mesi scorsi, l’affitto turistico continua la sua crescita senza sosta!