Investimenti immobiliari: la solidità del mattone

Investimenti immobiliari: la solidità del mattone

Investimenti immobiliari la solidità del mattone

Investimenti immobiliari: la solidità del mattone

Stiamo attraversando un periodo non facile per l’economia, e questo è un fatto ormai consolidato a ogni livello nella società, quello che purtroppo molti ritenevano pensavano non potesse accadere, lo vediamo in questo momento storico, banche che falliscono e trascinano a fondo i loro investitori e peggio correntisti.

Il futuro potrebbe essere ancora più grigio, l’incertezza sembra regnare sovrana e la sfiducia generata dai fatti delle quattro banche regionali in crisi, non è certo di aiuto e stimolo, in tutto questo caos rimangono poche certezze per gli investitori, le scelte disponibili sono molto poche, ma ci sono delle possibilità che potrebbero diventare anche delle ottime opportunità, una di queste può essere il ritorno agli investimenti immobiliari con un’ottica del tutto nuova.

Il turismo legato gli investimenti immobiliari un’opportunità

Come noto l’Italia è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo, nel nostro paese concentrati il maggior numero di siti archeologici e luoghi incredibili per fare vacanza, città d’arte, il mare e la montagna, valori assoluti e indissolubili che se quotati non hanno un parametro di misura, un patrimonio inestimabile.

In questa situazione gli investimenti immobiliari legati al turismo rappresentano la nuova frontiera per la rendita sicura e al riparo da rischi, nell’incertezza generale non c’è nulla di più solido che investire in una casa o appartamento, considerandolo non solo un semplice investimento, ma un vero e proprio sistema di rendita garantita e autogestita.

Niente finanza ma solide mura

Dimentichiamo i broker o i galoppini della finanza, questi hanno fatto evidentemente il loro tempo, per altro anche molto male, abbiamo davanti grandi cambiamenti e questi s’intrecciano anche con la tecnologia e la Rete globale Internet, oggi è possibile affittare la casa ai turisti sfruttando questi sistemi.

Una casa in una città d’interesse turistico, in posizione centrale o comunque nelle prossimità ha delle potenzialità turistiche infinite, i mezzi ci sono e funzionano, si stanno consolidando sempre più e una delle maggiori evidenze riguarda che le strutture alberghiere ne stanno sentendo il peso.

Gli investimenti immobiliari si stanno adeguando e si orientano verso questa nuova prospettiva, chi ha disponibilità e risorse possono sfruttare questa forma d’investimento sicura e redditizia, zero rischi e rendimenti sicuri affittando la casa per le vacanze.

Perché fare investimenti immobiliari orientati al turismo

Ci sono validi motivi per farlo, tra quelli più importanti possiamo citare anche la tranquillità personale, che per certi versi era quello che cercava tutte quelle persone coinvolte con la crisi delle banche, vediamo i principali motivi per gli investimenti immobiliari:

  • Acquisto in un momento favorevole del mercato con prezzi convenienti
  • Solidità dell’investimento, la casa non svanisce nel nulla come i titoli
  • Incremento del valore immobiliare in fase di ripresa
  • Rendita dagli affitti turisti molto più alta rispetto ad affitti a lungo termine
  • Gestione e controllo del proprio investimento e rendita

Diciamo che sono tutti ottimi motivi per convertite i soldi in mattoni, le azioni e i titoli sono carta e come la cronaca riporta, possono diventare carta straccia dalla mattina alla sera, la casa resta al suo posto e il suo valore intrinseco rimarrà sempre.

Affitti turistici Mestre e Venezia la nuova realtà

Affitti turistici Mestre e Venezia la nuova realtà

Affitti turistici Mestre e Venezia la nuova realtà

Affitti turistici Mestre e Venezia la nuova realtà

Mutamenti nel settore immobiliare, questa tendenza guarda al turismo come nuova frontiera per gli affitti, un settore in crescita specie nelle città importanti e a vocazione turistica, il turismo quindi come grande risorsa per chi deve affittare, ma anche per chi vuole investire nel settore immobiliare, con grandi potenzialità tutte ancora da sviluppare.

Una questione di regole

Le nuove figure professionali del settore immobiliare si stanno specializzando anche in questo specifico settore in forte crescita, dovuta soprattutto alla domanda crescente dai turisti di tutto il mondo, che vedono negli appartamenti turistici la migliore opportunità per fare una vacanza.

Le motivazioni sono ovvie, una delle principali è la maggiore libertà di spazio inclusa quella di poter sfruttare le comodità di una casa piuttosto che una stanza d’albergo, e sicuramente con costi più sostenibili considerando che non si costretti ogni giorno a pranzare e cenare nei ristoranti, per altro non sempre economici.

I proprietari delle case stanno prendendo atto di questo fenomeno, per questo affitti turistici Mestre e Venezia diventano sempre più interessanti come possibilità al classico contratto d’affitto.

Affitti turistici Mestre e Venezia una modalità in crescendo

Chi ha un appartamento valuta quest’opzione anche in termini pratici, per questo il nostro supporto d’intermediazione è un’altra garanzia per i proprietari, gli affitti turistici per definizione hanno una durata variabile, da pochi giorni a qualche settimana, con una resa in termini economici maggiore rispetto a un contratto annuale o più esteso.

L’appartamento turistico è sostanzialmente nella disponibilità del proprietario, che può considerarlo in pratica sempre libero e sotto il suo totale controllo, evitando così gli spiacevoli inconvenienti che spesso possono capitare con inquilini ritardatari o che per molti motivi non onorano le scadenze mensili d’affitto.

Una nuova prospettiva per gli investimenti

Se dal 2008 il settore ha avuto un grande rallentamento nelle vendite, oggi con il mercato che sta cambiando completamente prospettiva, è possibile investire in immobili con questa nuova possibilità, sfruttando il settore turistico come fonte di reddito per gli immobili, considerando poi la modalità sopra descritta, possiamo anche dire con molta più tranquillità, gli affitti turistici Mestre e Venezia hanno poi un’altra forza che è quella della posizione strategica di una località frequentata da milio di turisti ogni anno, quindi se consideriamo quest’aspetto, il risultato è alquanto interessante.

Le cifre sono impressionanti e una riflessione va fatta, quest’anno come il 2014 i turisti che hanno calpestato il suolo veneziano sono stati quasi 10 milioni, con una permanenza media di circa 4 giorni, dati importanti che consentono anche di fare due conti per un futuro investimento.

Il turismo sarà il motore economico del futuro

L’economia italiana del futuro sarà in gran parte legata proprio al settore delle vacanze, affitti turistici Mestre e Venezia per un investimento a lungo termine più che garantito, il turismo in Europa ma in modo particolare in Italia è destinato a crescere, entro i prossimi 20 anni potrebbe raddoppiare le attuali presenze.

Se consideriamo questa possibilità, è possibile guardare con molto ottimismo il settore immobiliare unito a quello turistico, il cambiamento in atto non potrà far altro che aumentare l’offerta degli affitti turistici proprio in funzione della crescente domanda, i segnali ci sono già e sono molto positivi.

Turismo online si parte sempre dalla Rete

Turismo online si parte sempre dalla Rete

Turismo online si parte sempre dalla Rete

Turismo online si parte sempre dalla Rete

Appena 15 anni fa il settore del turismo online non era neppure considerato tale, se non altro per la bassa diffusione dei mezzi di comunicazione e della scarsa offerta turistica online che iniziava a muovere i primi passi.

La Rete ha cambiato la vita e le abitudini della gente, oggi rispetto al passato è normale e molto spesso automatico cercare qualcosa in Internet, i dispositivi mobile hanno notevolmente incrementato questa possibilità consentendo accesso alle informazioni in qualsiasi momento, essendo la maggior parte della gente connessa in pratica 24/ore il giorno.

Pochi click ed è vacanza

Nel mondo virtuale di Internet oggi si sfruttano le potenzialità della Rete, uno dei settori a maggiore utilizzo online è proprio quello turistico, il quale vede crescere ogni anno il suo potenziale di offerta e domanda.

Il turismo online è senza dubbio il settore che maggiormente sfrutta la tecnologia per offrire servizi e pacchetti vacanze, alcune compagnie aeree ad esempio hanno quasi del tutto eliminato la classica biglietteria aerea, sostituita dal digitale dell’attuale tecnologia.

Turismo online la vacanza inizia prima di partire

Le offerte vacanze per soggiorni in hotel, come in appartamenti turistici o residence, raggiungono degli ottimi risultati attraverso siti che inglobano le informazioni locali specializzandosi in un’area specifica, oppure a più ampio raggio specializzandosi in un settore unico, in questo caso la nostra ambizione è di offrire un buon servizio online per gli affitti turistici.

Ovviamente il turismo online deve essere supportato oltre che da un bel sito completo nelle informazioni e nei dettagli, anche da un’organizzazione che sia in grado di garantire qualità e sicurezza di chi usufruirà dei servizi, una struttura solida e di provata esperienza.

Navigando s’impara

Il costume è cambiato e con esso anche la metodologia di organizzare le vacanze, oggi grazie ai molti servizi offerti dal turismo online, molti viaggiatori e famiglie possono pianificare le proprie vacanze in pochi minuti e comodamente dal divano di casa, niente code ne attese davanti ad un operatore turistico.

Con un PC o tablet ognuno diventa il Tour Operator di se stesso, cercando online si trovano le offerte più vantaggiose, la località più adatta e il tutto in base al budget di spesa disponibile, solo pochi anni fa quello che oggi facciamo tutti i giorni sarebbe apparso come fantascienza.

Il futuro sempre più connesso e indipendente

Il settore del turismo online già adesso è uno dei maggiori servizi offerti sulla Rete, la previsione è che la costante crescita di questi anni continuerà ancora e lo farà con incrementi progressivi, in tal senso la tecnologia sempre più facile da usare favorirà questo processo.

Come già evidenziato ogni persona, può essere l’Operatore Turistico di se stesso, nella fattispecie chi ha un immobile ad esempio, può offrirlo come affitto turistico e pacchettizzare la sua offerta, siti e portali che offrono servizi di visibilità, saranno sempre più apprezzati dai proprietari di seconde case, ma anche di hotel, b&b ecc …

La Rete senza trucco ne inganno

Che si tratti di beni o servizi non fanno poi molta differenza, un fatto certo è che la Rete e la possibilità di accedere a moltissime informazioni in breve tempo sono un fatto, reali sono i contatti che si possono generare, tuttavia non privi d’insidie, spesso le informazioni non rispondono al 100% di quanto dichiarato, con evidenti ripercussioni.

In questi casi è bene valutare le garanzie offerte relative al servizio di turismo online che s’intende utilizzare, nella maggior parte dei casi i siti online offrono una sorta di certificazione dei contenuti, spesso ispezionando direttamente l’offerta sia nei casi di strutture alberghiere come le abitazioni private.

La Rete non perdona, un servizio online che non rispetti determinati requisiti è destinato a essere abbandonato dagli utenti in poco tempo, in Rete la reputazione è tutto, per perderla bastano pochi minuti!

Appartamenti turistici il mutamento delle vacanze

Appartamenti turistici il mutamento delle vacanze

Appartamenti turistici il mutamento delle vacanze

Appartamenti turistici il mutamento delle vacanze

Il settore del turismo quest’anno ha avuto un buon andamento superando le previsioni non del tutto ottimistiche che si prospettavano a inizio anno, questo dovuto principalmente al turismo interno, legato sicuramente a fattori economici relativi alla crisi in atto.

La tipologia di vacanza sta cambiando e gli appartamenti turistici sono un buon sostituto della vacanza tradizionale, specie in condizioni di ristrettezze economiche, gli hotel e strutture ricettive pur offrendo molti servizi non possono competere con la convenienza di un appartamento.

La vacanza a casa nelle località turistiche

Negli ultimi anni abbiamo visto un costante incremento degli appartamenti turistici, si tratta, in effetti, di un’opportunità bidirezionale, una per i proprietari di case e appartamenti che spesso sfruttano poco e solo in un determinato periodo dell’anno, che affittando possono contribuire anche in modo rilevante ai bilanci domestici, per i turisti è invece un’opportunità di risparmio rilevante, non solo per l’alloggio ma anche per la possibilità di mangiare e preparare cibi in casa.

Gli appartamenti turistici sono la nuova formula vacanziera dettata da necessità esterne, che tuttavia sta sviluppando un sistema turistico nuovo e sempre più apprezzato da milioni di famiglie e vacanzieri ogni anno, al momento secondo i trend e proiezioni crescerà ancora nei prossimi anni.

Il mare e le città d’arte i luoghi preferiti

La maggiore richiesta degli appartamenti turistici segue esattamente quella del turismo classico, ai primi posti troviamo il mare e a seguire le grandi città d’arte italiane, Firenze, Roma e Venezia tra le più gettonate, in queste città il costo di una vacanza può raggiungere cifre importanti, se si considera un hotel e relativi costi pranzo e cena, l’appartamento come soluzione può dimezzarne il costo.

Per le località di mare abbiamo una situazione simile, il turismo estivo si riversa un po’ su tutte le coste italiane, in modo particolare il sud dell’Italia e le due grandi isole, gli appartamenti turistici nei mesi estivi rappresentano la soluzione per non rinunciare alle vacanze, specie per le famiglie.

Opportunità d’investimento

Con la crisi il valore degli immobili è sceso più o meno marcatamente in base alla località, questo per molti può essere un buon momento per investire, considerando l’acquisto di un immobile in aree d’interesse turistico, la possibilità di affitto e la crescente richiesta di appartamenti turistici rappresentano un buon incentivo e fonte di ritorni economici.

Scegliere bene la località e il tipo d’immobile farà la differenza sul ritorno economico, sia in termini di rivalutazione sia per l’eventuale affitto, la soluzione migliore per fare centro è di consultare e valutare le varie offerte con questa prospettiva rivolta al turismo.

Considerazioni finali

Da quel che possiamo intuire gli appartamenti turistici, stanno in parte sostituendo la vacanza negli hotel e villaggi, la motivazione economica è predominante, ma possiamo anche ipotizzare che la comodità e la libertà offerta da una casa può facilitare questa scelta.

Per il prossimo anno le previsioni sono molto simili al 2015 con una possibile nuova crescita, la sensibilità verso gli appartamenti turistici come dimostrato dalla stagione appena conclusa è crescente e questo è sicuramente positivo, comunque non si rinuncia alle vacanze!