Arredare la casa vacanze per renderla attraente

Arredare la casa vacanze per renderla attraente

Sono sempre più i proprietari che scelgono di affittare la propria casa per brevi periodi ai turisti, molti affidandosi a professionisti del settore hanno un supporto organizzativo di tutto punto, mentre altri scegliendo il fai da te, rischiano di non adeguare la casa per un’offerta turistica appetibile.

Ci sono alcuni accorgimenti molto importanti che devono essere presenti nell’appartamento destinato a uso turistico, a cominciare dall’arredamento fino al più piccolo dei dettagli che poi faranno la differenza.

Per arredare la casa vacanze è alquanto semplice, se stiamo parlando di una casa ristrutturata, si consiglia di arredare con mobili nuovi, seguendo un concetto di praticità e minimalismo, evitando l’errore di personalizzare la casa, come molti fanno spesso rendendola, di fatto, poco attraente.

I servizi e gli accessori

In una casa vacanze apprezzabile, non deve mancare nulla in cucina, stoviglie e ogni accessorio da cucina deve essere nuovo e non riciclato da casa propria, possibilmente posate, piatti e bicchieri tutti della stessa tipologia e stile, questo rassicura l’ospite e offre un piacere maggire nel pasteggiare in casa.

Pentole nuove sempre della stessa linea, forno ben funzionante e frigo ben ordinato e in questo caso controllare la rumorosità dello stesso quando in funzione, ci sono alcuni apparecchi che danno davvero fastidio per l’eccessivo rumore.

Il tostapane e il forno a microonde non sono indispensabili ma possono dare un tocco che faranno la differenza, da non dimenticare il cavatappi e lo spremiagrumi, questi possono sembrare dettagli di poco conto, ma in realtà sono molto importanti per la maggior parte dei viaggiatori.

La camera e il bagno

La camera deve essere comprensiva di armadio e comodini, se c’è spazio per una piccola scrivania e sedia ancora meglio, importanti gli interruttori delle luci sopra il comodino e la biancheria disponibile nell’armadio con almeno un cambio.

Punto importante della camera sarà il letto, che deve essere comodo e confortevole, deve dare piacere e non ansia, inoltre fondamentale che il letto non cigoli, questo è molto importante, spesso i letti sono davvero fonte di stress per molti viaggiatori che oltre al cambio si ritrovano un letto rumoroso.

Il bagno oltre i sanitari di qualità dovrà offrire un buon sistema doccia, acqua calda ben regolabile e sufficiente per una buona doccia, ovviamente compresi asciugamani e materiale da bagno incluso asciugacapelli.

Infine il clima interno, aria condizionata per il caldo estivo e riscaldamento per i mesi invernali, chiaro che ogni extra sarà ben apprezzato e rivaluterà il prezzo/giorno d’affitto, esempio la vasca idromassaggio vale come un extra che può consentire un incremento del prezzo di circa il 10/15%.

In buona sostanza il miglior arredamento si può realizzare, partendo dal principio di accoglienza, arredare la casa vacanze al meglio si può fare pensando a ciò che ognuno di noi vorrebbe trovare quando in vacanza in un appartamento, sulla base di questo principio è difficile sbagliare l’arredamento e tutti gli accessori che faranno la differenza per il soggiorno dei vacanzieri.

Le punte di diamante saranno la connessione gratuita a Internet e la Tv con sistema satellitare multicanale, ecco, con questi accorgimenti che sicuramente hanno un costo, la casa vacanza si affitta per gran parte dell’anno, con rendimenti davvero interessanti, il tutto a fronte di una spesa tutto sommato molto abbordabile!