Appartamenti: vietato affittare a Palma di Maiorca!

Certe notizie hanno dell’incredibile, ma in un mondo folle puoi aspettarti questo e altro, la notizia è del 24 aprile, “Palma di Maiorca prima città spagnola a vietare gli affitti turistici negli appartamenti privati!”. Qui ci vorrebbe solo un bel “no comment”, ma non possiamo esimerci dal commentare questa inconsueta quanto assurda decisione del governo municipale. L’ordinanza vieta, o meglio intima ai proprietari degli appartamenti di non affittare ai turisti, se non fosse vero sarebbe comico ma tant’è, una decisione che offre qualche sospetto sulle vere intenzioni del provvedimento!

La domanda è; “a chi da fastidio?”, forse le strutture alberghiere ne hanno sofferto un po’? Probabile, vista la tendenza dei turisti nel soggiornare in appartamenti sicuramente più comodi di una stanza d’albergo e sostanzialmente più economici. Ora, dal prossimo luglio niente appartamenti, solo “comode” stanze in hotel e strutture alberghiere … troppa libertà fa male!

Qualche eccezione …

Il provvedimento vieta di affittare in alcune aree edifici privati, con qualche eccezione, vediamo quale. Si potranno affittare; “ville unifamiliari in aree non residenziali, chalet in zone isolate o edificate su suoli rustici protetti o nella zona dell’aeroporto”, in buona sostanza si taglia gran parte degli alloggi privati.

Il problema secondo l’amministrazione socialista del Psoe, il partito che governa nell’isola, sostiene che a fronte di 20.000 alloggi destinati all’affitto turistico, solo 645 hanno la licenza. A questo punto perché vietare l’affitto? Non sarebbe sufficiente imporre la regolarizzazione degli alloggi invece di vietarne l’uso a fini turistici? Evidentemente no!

L’aumento dei prezzi delle locazioni a lungo termine

Secondo l’amministrazione, questa situazione ha provocato un evidente aumento degli affitti a lungo termine, sicuramente. Tuttavia è difficile immaginare che tutti gli appartamenti dell’isola siano d’interesse per famiglie che hanno intenzione di trasferirsi a Palma di Maiorca per vivere! Questo vuol dire che chi ha una seconda cosa in un luogo turistico, deve trovare per forza una famiglia che “stazioni” a tempo indeterminato nell’isola, da ridere!

Vogliono calmierare gli affitti a scapito dei privati, quindi rendere popolari gli affitti a lungo termine che nessuno affitterà mai, geniale. Poniamoci una domanda; ma se il governo vuole offrire appartamenti a prezzi più bassi alla popolazione, perché non s’impegna nell’edilizia popolare? Un po’ troppo comodo farlo con gli immobili privati a costo zero noo?

Inoltre non contenti di questa iniziativa, hanno imposto multe ai due big dell’affitto turistico, TripAdvisor e Airbnb multati per 300.000 Euro per gli annunci pubblicati nelle rispettive piattaforme … Houston abbiamo un problema!

Via:  www.ansamed.info