Appartamenti turistici i motivi per affittarli, chi li sceglie e perché

Una fenomenologia di massa che piace e cresce portando con sé anche la crescita dell’offerta. Negli ultimi anni i proprietari di seconde e terze case hanno abbandonato l’idea dell’affitto a lungo termine per lo “short rent” delle case vacanza o appartamenti turistici.

Uno dei motivi principali è la disponibilità dell’appartamento, chi fitta per brevi periodi sa che rientrerà in possesso dell’appartamento terminata la permanenza dell’ospite, quindi, di fatto, si tratta di un impegno di breve durata e ovviamente remunerato molto di più rispetto a un normale affitto mensile di durata annuale.

Questo sostanzialmente il motivo che spinge molti proprietari a scegliere questa strada, ovviamente ci sono delle limitazioni, infatti, la casa vacanze non può essere fittata per più di 6 mesi circa ogni anno, quindi rispetto al normale affitto i rendimenti sono più o meno uguali su base annuale, il punto anche a parità d’introiti è che il proprietario non ha vincoli contrattuali e lungo termine e può disporre della casa in qualunque momento.

L’identikit di chi sceglie gli appartamenti turistici

In genere sono coppie e famiglie che decidono di fare una vacanza senza rinunciare alla libertà e al confort di una casa a tutti gli effetti, un buon motivo è anche quello dell’uso della cucina, aspetto fondamentale e di grande importanza specie quando si visitano città turistiche importanti.

Per molte famiglie il solo poter disporre di cucina vuol dire risparmiare molti soldi evitando ristoranti, bistrot e locali, ma non solo una crescente domanda è dovuta allo stile di vita e al mangiar sano, infatti, molti prima della prenotazione chiedono se nei pressi dell’appartamento sono presenti supermercati e negozi di generi alimentari.

Diciamo che il viaggiatore tipo che sceglie l’appartamento turistico di sicuro non è l’uomo d’affari, che va di fretta e di certo non si mette a cucinare per uno o due giorni.

Comodità e vantaggi economici

Chiaro poi che il vantaggio economico nella permanenza a partire dai 3/4 giorni fa la differenza, in genere per una vacanza di una settimana per una famiglia di 4 persone il risparmio che c’è tra un hotel e un appartamento può arrivare fino 3/400 Euro.

Sicuramente non poco, per questo gli appartamenti turistici crescono sempre più nell’offerta e attraggono moltissime persone che per tutti i motivi sopra citati prenotano il loro soggiorno sui vari portali dedicati alle vacanze “in casa”!